40 anni di Bohemian Rhapsody. 8 curiosità sulla canzone

di Marco Batelli

Il 31 ottobre 1975, esattamente 40 anni fa, fu pubblicata Bohemian Rhapsody dei Queen. La canzone, contenuta nell’album A night at Opera, è diventato un classico della band britannica e del mondo della musica in generale.

12204077_540366622806267_1970420891_o

Ecco alcune curiosità sulla canzone:

1) Freddie Mercury, in assenza di altri supporti, scrisse il testo su un elenco telefonico;

2) Bohemian Rhapsody è composta da quattro parti diverse fra di loro: l’introduzione cantata a cappella, un segmento in stile ballata, un passaggio d’opera e l’ultima sezione in pieno stile Hard Rock;

3) Le sessioni di registrazione richiesero ben sei settimane e sei studi diversi: la tradizione vuole che non ci fossero abbastanza nastri per contenere le circa 180 parti vocali registrate per l’incisione della canzone;

4) La canzone dura circa 6 minuti, una durata eccessiva per un brano pop, secondo i produttori discografici dell’epoca, i quali chiesero di poterla tagliare; i Queen, però, si opposero e il resto è storia;

5) I videoclip musicali erano già diffusi negli anni Settanta, ma perlopiù riguardavano esibizioni televisive di gruppi celebri come i Beatles e i Pink Floyd: per Bohemian Rhapsody, i Queen ruppero le regole, girando un videoclip a scopo esclusivamente promozionale, oggi famosissimo;

6) Qual è il significato della canzone? Nessuno lo sa e Brian May in proposito è stato categorico: «Non credo sapremo mai quale sia il significato di Bohemian Rhapsody, ma anche se lo sapessi non lo direi». Secondo un collaboratore di Freddie Mercury, il paroliere Tim Rice, la canzone conterrebbe il coming out del cantante; i versi: “Mamma, ho appena ucciso un uomo. Gli ho puntato la pistola alla testa, ho premuto il grilletto e ora lui è morto”, sarebbero una dichiarazione sulla sua omosessualità. «Il vecchio Freddie eterosessuale è morto. Ha distrutto quell’uomo e ora sta cercando di vivere con il nuovo», avrebbe spiegato Rice;

7) Il pianoforte utilizzato da Mercury per la canzone è lo stesso utilizzato da Paul McCartney per Hey Jude dei Beatles!

8) Bohemian Rhapsody è stata la prima canzone dei Queen a raggiungere la Top 10 negli Stati Uniti. Nel Regno Unito, rimase al primo posto per nove settimane, e fu detronizzata da Mama Mia degli ABBA: ironia della sorte, queste due parole sono più volte ripetute all’interno del testo di Mercury. Ad oggi, il singolo dei Queen ha venduto sei milioni e mezzo di copie nel mondo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...