Nessun traguardo è precluso per Forrest Gump

forrest gump scatola cioccolatini«La vita è come una scatola di cioccolatini: non sai mai quello che ti capita». Queste ed altre frasi sono state rese famose da Forrest Gump, un film del 1994, diretto da Robert Zemeckis e interpretato da Tom Hanks (che per la sua performance si aggiudicò il premio Oscar al miglior attore protagonista; il film in totale ne vinse sei, tra i quali quelli per il miglior film e miglior regia), Robin Wright e Gary Sinise.

La pellicola, che si basa su un romanzo dello scrittore statunitense Winston Groom, narra le vicissitudini di Forrest Gump, un uomo dotato di uno sviluppo cognitivo inferiore alla norma, nato negli Stati Uniti d’America a metà degli anni ’40 e, grazie a una serie di coincidenze favorevoli, diretto testimone di importanti avvenimenti della storia americana. Tuttavia, tra tante soddisfazioni, a Forrest sembra sfuggire il vero amore della sua vita, Jenny Curran, ragazza con cui è in teneri rapporti sin dall’infanzia.

Innanzitutto, chi è Forrest Gump, nei panni del quale recita Tom Hanks? Forrest è un bambino – poi adolescente, infine uomo – dal Q.I. inferiore alla media. Inoltre è decisamente una persona pura, ingenua e nutre molta fiducia nei confronti del mondo circostante, che invece non perde occasione per deriderlo. Nonostante le avversità, sin dalla gioventù egli eccelle in tutto quello che fa: prima si dimostra un ottimo giocatore di football; poi verrà spedito in Vietnam, dove riuscirà a sopravvivere all’inferno della guerra. Forrest gumpTornato a casa, contribuisce al disgelo fra Stati Uniti e Cina semplicemente giocando a ping pong infine diventerà miliardario grazie al business della pesca con i gamberi. Nel corso degli eventi, egli avrà l’occasione di conoscere ben tre presidenti degli USA e di influenzare le vite di coloro che incontrerà durante il suo cammino, siano essi artisti famosi, i suoi amici o semplici sconosciuti. In antitesi al personaggio di Forrest si pone quello di Jenny (Robin Wright): pur essendo intelligente e coraggiosa, la ragazza non ottiene le stesse gioie dell’amico arrivando, dopo diversi fallimenti, al punto di auto-distruggersi; tuttavia, prima da sola ed in seguito con l’aiuto di Forrest, riuscirà a scansare il baratro e risollevarsi, ritrovando la serenità smarrita in precedenza.

forrest gump e john lennonNelle righe precedenti si è già accennato al fatto che le singole storie del protagonista si intrecciano con la storia collettiva del popolo americano tra gli anni ’50 e ’70: ebbene, tutto questo è ben reso scenicamente grazie alle tecniche di montaggio e agli effetti speciali, grazie ai quali il fittizio Forrest può comparire, in vecchi cinegiornali o programmi televisivi, accanto a uomini realmente esistiti come John F. Kennedy e John Lennon. Queste sequenze in questione rendono il film, per certi aspetti, unico e contribuiscono a conferire veridicità alla vicenda.

Alcuni detrattori della pellicola affermano che Forrest Gump abbia un impianto favolistico e trasmetta un messaggio eccessivamente buonista. Può essere una critica giusta o gratuita, fatto sta che la morale che traspare dall’opera è, però, un inno alla forza di volontà: nessun traguardo è precluso a chi va dritto per la propria strada, seguendo i suoi sogni con ottimismo e tenacia; in tempi di crisi, è bene tenere a mente queste parole.

Ad oggi, Forrest Gump è un film che ha avuto grande impatto sulla cultura popolare. E il suo successo, sia di critica che di pubblico, pare ben giustificato. «Stupido è chi lo stupido fa», diceva la mamma di Forrest, e «stupido è chi non ha ancora dato una chance a questo film», aggiunge l’autore di questo breve articolo!

Annunci

2 pensieri su “Nessun traguardo è precluso per Forrest Gump

    • E non sei la sola, Gilda. Ho cercato in questo articolo di mantenere un punto di vista neutrale, ma dalla battuta presente nell’ultimo paragrafo emerge il mio affetto per questa pellicola. Cosa aggiungere su Forrest Gump? Il protagonista è un sognatore ed è facile immedesimarsi in lui che prova, nel corso della sua vicenda, sentimenti ed emozioni comuni a tutt* noi . Questo è un altro segreto del suo successo, probabilmente!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...